Sappiamo tutti che la principale droga psichedelica contenuta nei tartufi magici è la psilocibina, che ha diverse attività farmacologiche. Queste attività includono la sua efficacia nella gestione di condizioni di salute come la depressione. Tuttavia, la maggior parte delle persone ricorre ancora ad antidepressivi come gli SSRI per gestire la depressione.

Questo articolo esaminerà diverse prove che dimostrano che la psilocibina è efficace quanto questi antidepressivi. Rispetto a questi antidepressivi, la psilocibina ha superato la maggior parte di essi nell’alleviare i sintomi della depressione maggiore. La psilocibina ha superato anche molti altri farmaci da prescrizione in diversi studi di fase II.

Diversi studi dimostrano che hanno livelli di attività simili. Un esempio è uno studio di 6 settimane condotto su circa 60 pazienti con depressione da moderata a grave. In questo studio, entrambi i farmaci hanno avuto gli stessi livelli di attività, soprattutto quando sono stati utilizzati escitalopram e psilocibina ad alte dosi.

Nel gruppo che ha assunto la psilocibina ad alte dosi si è registrato un rapido miglioramento, a sostegno della sua capacità di gestire la depressione. Anche gli effetti dei farmaci sono stati rapidi rispetto al gruppo che assumeva escitalopram.

Effetti secondari della Psilocibina

Negli ultimi anni sono state condotte diverse ricerche. Una di queste ha rilevato che la psilocibina è migliore dell’escitalopram, soprattutto per quanto riguarda i risultati secondari. Questi risultati includono le sensazioni di funzionamento sociale e di benessere e la capacità di esprimere emozioni.

Tuttavia, questi risultati secondari non sono sufficienti per trarre conclusioni e sono necessari studi più lunghi e più ampi. Tuttavia, non possiamo ignorare completamente i risultati di questi esiti secondari. I risultati suggeriscono il potenziale della psilocibina come terapia superiore per la depressione e altri sintomi.

Nello studio di cui sopra, a 59 pazienti è stata somministrata la psilocibina e a 29 pazienti l’escitalopram. Inoltre, entrambi i gruppi sono stati sottoposti a un confronto a specchio dei risultati. Tuttavia, una cosa da notare è che la dose di psilocibina era di 25 mg, mentre la dose di escitalopram era di 1 mg.

Il motivo principale è che è possibile standardizzare le aspettative. Inoltre, la maggior parte dei pazienti può facilmente determinare gli effetti di entrambi i farmaci.

Terapia di supporto con la Psilocibina

Dopo la dose orale, i pazienti rimanevano per 6 ore sdraiati sul letto. Ascoltano diverse selezioni musicali e ogni paziente è accompagnato da terapisti o guide. Questi terapeuti offriranno il supporto necessario durante l’esperienza psichedelica. Il secondo giorno i pazienti partecipano alle sedute con i terapeuti.

I pazienti avrebbero anche assunto un placebo tra una dose di psilocibina e l’altra, mentre il gruppo con escitalopram avrebbe continuato a prendere l’escitalopram. Inoltre, gli effetti avversi per entrambi i gruppi erano simili, ma molto lievi.

Esperienze Profonde

Una cosa da notare dello studio è che i pazienti con psilocibina hanno avuto esperienze molto profonde. Ciò è dovuto al fatto che è stata somministrata loro una dose maggiore, sufficiente a indurre tale esperienza.

Anche se i risultati della ricerca sono promettenti, gli specialisti sconsigliano l’automedicazione con sostanze psichedeliche. Infatti, in molti Paesi sono ancora illegali. Tuttavia, le proprietà psicoterapiche della psilocibina sono importanti per la sua azione in terapia. Anche l’assenza di un placebo nell’altro gruppo è un limite per trarre qualsiasi conclusione.

Un altro aspetto dello studio prevede anche l’esecuzione di scansioni MRI per analizzare il metabolismo dei farmaci durante la sperimentazione. Anche questo è stato un modo per trarre conclusioni migliori per dimostrare l’effetto del farmaco sul cervello.

Altre prove di ricerca

Esistono molti altri lavori di ricerca sul tartufo magico e sulla psilocibina, oltre a quelli sopra citati. Questi diversi studi mirano a giustificare ulteriormente l’efficacia di questo composto rispetto agli antidepressivi.

Una ricerca pubblicata sul Journal of Nature Medicine suggerisce che il tartufo magico ha un effetto liberatorio sulla mente depressa. La ricerca ritiene inoltre che la psilocibina sia un rimedio migliore per la depressione rispetto agli antidepressivi convenzionali.

La psilocibina agisce con un meccanismo diverso e rende il cervello più fluido e flessibile. Secondo il Dr. David Nutt, riduce anche la tendenza del cervello a sviluppare schemi di pensiero negativi. Il dottor David Nutt è a capo dell’Imperial Centre for Psychedelic Research di Londra.

Un elemento comune a diverse ricerche è l’uso della risonanza magnetica per eseguire scansioni cerebrali. Le scansioni cerebrali permettono di confrontare perfettamente la psilocibina con gli antidepressivi tradizionali. Queste scansioni forniscono anche una perfetta suddivisione delle regioni cerebrali interessate dalla depressione.

Le nostre conclusioni basate su entrambi gli studi

I due studi sopra citati, oltre a molti altri, mostrano tutti profonde differenze tra le due sostanze. Gli scienziati riferiscono che dopo il trattamento i pazienti diventano meno evitanti dal punto di vista emotivo e più aperti. Si è registrato anche un miglioramento significativo delle loro funzioni cognitive.

Inoltre, i benefici della psilocibina non si sono esauriti subito dopo la ricerca, ma sono rimasti anche tre settimane dopo. Non è stato così per l’escitalopram. Oltre alla risonanza magnetica, queste osservazioni suggeriscono che la psilocibina offre un percorso diverso per la gestione della depressione.

C’è ancora la speranza che ulteriori ricerche diano risultati e scoperte più promettenti. Questa ricerca cerca anche di esplorare l’efficacia della psilocibina su persone con casi di ricaduta. Tuttavia, grazie alle attuali evidenze della ricerca, molte persone utilizzano la psilocibina per gestire efficacemente la depressione.

C’è ancora molto da imparare sulla psilocibina e sui tartufi magici. Sul nostro blog potete trovare tutte le informazioni necessarie sui tartufi magici. Abbiamo trattato alcuni argomenti importanti per guidarvi nell’uso dei tartufi magici per la depressione e altre patologie. Tra gli argomenti trattati nel nostro blog vi sono

Esistono anche diverse specie di tartufi magici, e anche su questi troverete informazioni utili sul nostro blog. Potete acquistare i tartufi magici nel Microdose Bros Shop qui! Spediamo con discrezione in tutta Europa.